Itala. Rapinatore armato di pistola nel bar ”Alta Marea” si fa consegnare l’incasso, 40 euro. Arrestato

ITALA MARINA (Messina) –  I carabinieri di Scaletta Zanclea e del Nucleo Radiomobile di Messina hanno arrestato a Tremestieri, a conclusione di un inseguimento, un rapinatore che dopo dopo ver compiuto, armato di pistola calibro 7.85, una rapina nel bar ”Alta Marea” a Itala Marina, aveva tentato la fuga a bordo di una moto. A finire con le manette ai polsi Fabio Fabbiano, 34 anni, nato a Messina. e abitante al villaggio Giostra. Tempestivo intervento dei carabinieri di Scaletta Zanclea, che hanno chiesto rinforzi alla Centrale operativa del Comando provinciale di Messina. E’ scattato così il piano antirapina. Una gazzella del Nucleo radiomobile ha intercettato nella zona di Tremestieri il rapinatore in fuga, che è stato bloccato. Dalla ricostruzione delle fasi della rapina, è emerso che Fabio Fabbiano, armato di una pistola e con il volto coperto da un casco da motociclista, ha fatto irruzione all’interno del bar di Itala e sotto la minaccia dell’arma, si è fatto consegnare dal titolare circa 40 euro contenuti nella cassa. Durante il “colpo”, il 34enne, per farsi consegnare il denaro, avrebbe colpito al capo un cliente con il calcio dell’arma. Dopo la rapina la fuga verso Messina a bordo della moto, una Honda 150. È stato a questo punto, che il rapinatore ha incrociato i militari del Nucleo radiomobile di Messina. Il rapinatore ha ha tentato la fuga ma dopo un breve inseguimento è stato bloccato.

Leave a Response