Saponara. Si fingono impiegate delle poste e derubano due anziane. Arrestate tre donne di Belpasso

SAPONARA – Si fingevano impiegate delle poste per intrufolarsi nelle abitazioni di anziane signore. Una volta ottenuta la fiducia delle vittime, spiegavano che dovevano verificare delle banconote e, approfittando della loro distrazione, si impossessavano dei risparmi che le malcapitate custodivano in casa. Il raggiro, compiuto ai danni di due anziane di Saponara, una ottuagenaria e l’altra ultranovantenne, aveva fruttato un bottino di quasi 50mila euro.
I carabinieri della stazione di Saponara hanno però scoperto la truffa, fermando tre donne, tutte residenti a Belpasso (Catania). A finire in manette Giuseppa Crescimone, 61 anni, Caterina Di Giovanni, 41 anni e Francesca Rasizzi Scalora, 24 anni. Alle tre donne sono stati concessi i domiciliari. Non si esclude che le tre possano essersi rese protagoniste anche di altri episodi analoghi.

Leave a Response