Alì Terme. Trauma cranico per un giovane colpito da un’anziana donna con un manico di scopa

ALI’ TERME (Messina) – Un giovane di 22 anni, preso a colpi di bastone da una donna di 70 anni, ha dovuto far ricorso ai sanitari del pronto soccorso del Policlinico, che gli hanno diagnosticato un lieve trauma cranico. L’episodio si è verificato nelle campagne di Alì Terme, in contrada ”Reitana”, poco prima mezzogiorno quando tra i due, abitanti entrambi a Nizza di Sicilia, si è innescata l’ennesima e animata discussione relativa, pare, a una disputa per stabilire i confini dei terreni di loro proprietà. La discussione è durata alcuni minuti, assumendo in qualche ”passaggio” toni alquanto nervosi. La donna ha poi preso un manico di scopa e si è avventata contro il ragazzo, colpendolo alla testa. E’ stata fatta intervenire una ambulanza del 118 che ha trasportato in ospedale il ferito per sottoporlo ad ulteriori e più approfonditi accertamenti clinici. E’ stato il  luogotenente Salvatore Garufi, comandante la caserma di Alì Terne, ad ascoltare la versione dei fatti raccontata dai due protagonisti. Indagini sono in corso. A quanto è dato sapere, sia l’anziana donna che il giovane, non hanno presentato denunce.

Leave a Response