S. Teresa. Finanziato dalla Regione l’ampliamento dell’asilo nido comunale

S. TERESA – Sarà ristrutturato e ampliato l’asilo nido comunale. L’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro ha infatti concesso all’Amministrazione del sindaco Alberto Morabito un finanziamento di 460mila euro. Altri 48mila euro, come quota di compartecipazione, sono a carico del Comune. Adesso sarà predisposto il bando di gara per l’assegnazione degli interventi che consisteranno nella messa in sicurezza dell’edificio di via delle Colline. A lavori ultimati, l’asilo nido potrà ospitare 10 neonati in più rispetto alla capienza attuale. Inoltre, il plesso diventerà autosufficiente sotto il profilo del fabbisogno energetico grazie all’installazione di pannelli fotovoltaici. Intanto, l’Amministrazione comunale ha deciso come investire i 100mila euro concessi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per interventi di riqualificazione ambientale. La maggior parte del finanziamento sarà destinata alla messa in sicurezza della strada per il cimitero di  Misserio. Il resto sarà investito per apportare piccole migliore su alcune vie rurali delle frazioni. Altra decisione assunta dall’Amministrazione Morabito è quella di realizzare due campi di calcetto. Uno sarà ubicato nel quartiere Sparagonà (sabato mattina, a tal proposito, si è svolto un sopralluogo degli amministratori), mentre l’altro sorgerà al posto della pista di pattinaggio di Torrevarata.

Leave a Response