Pallavolo, serie C femminile. Il Roccalumera si salva ma l’allenatore Scala si dimette

ROCCALUMERA – Lo Jonio Volley Roccalumera ha conquistato la permanenza nel campionato di serie C femminile, grazie alla vittoria interna sulla Hobbit Catania per 3 a 0. Le roccalumeresi sono in testa alla classifica (con 12 punti in quattro partite) del mini girone all’italiana dei play out, che vede coinvolte 4 squadre. Ma proprio nella giornata più bella  e importante della stagione è giunta la notizia, inattesa, almeno all’esterno, delle dimissioni dell’allenatore Roberto Scala, da 10 anni alla guida della squadra femminile di Roccalumera, protagonista della scalata verso la serie C. Dimissioni che sarebbero irrevocabili. Per lui, quello a Roccalumera, sarebbe un capitolo chiuso. Il tecnico si è trincerato dietro il silenzio. Ma sembra certo che il suo gesto sia legato a contrasti con la dirigenza. “Abbiamo mantenuto la categoria – si è limitato a commentare Scala – e non è poco. Comunque – ha aggiunto – si poteva fare sicuramente di più”. Restano da giocare due gare play out, ininfluenti per il Roccalumera. Non si sa ancora chi guiderà la squadra nelle trasferte di Vittoria, contro il Kamarina e Pedara. Tornando alla partita di domenica scorsa contro l’Hobbit Catania, lo Jonio volley ha dominato chiudendo i set a 10, 16 e 22. In campo sono scese Ciatto e Di Bella di mano, Parasporto in regia con Villari opposta, Pennisi e Sentineri centrali; Buccini libero.

Leave a Response