”Taormina non più in provincia di Messina ma di Catania”, l’idea è del consigliere taorminese Pinuccio Composto

TAORMINA – ”Taormina non più in provincia di Messina ma di Catania”. L’idea del cambio di ”casacca” è del consigliere comunale della cittadina turistica Pinuccio Composto. ”Sono più che convinto della necessità che sia la politica catanese ad occuparsi di noi. E ciò per diversi motivi, non escluso quello storico-culturale che ci lega a Catania. Eppoi – sostiene Composto – c’è da sottolineare che la Provincia di Messina non ci presta la dovuta attenzione perché si estende esponenzialmente in lungo e in largo con i suoi 108 Comuni per cui la sua politica sul territorio è dispersiva con la conseguenza che Taormina viene penalizzata. Devo anche rilevare – aggiunge Composto – che il modo di fare politica dei catanesi è molto più dinamico e concreto, vale a dire meno parole e più fatti. Adesso ho intenzione di aprire un dibattito  che coinvolga tutta Taormina, ovviamente non solo la parte politica ma tutte le componenti della società. Vedremo. Il mio intento – chiude il consigliere – è quello di portare in Consiglio comunale una proposta per il cambio di Provincia”. Questo, in sintesi, il dire del consigliere comunale Pinuccio Composto. Una provocazione?
Nel tg90 di venerdì 7 maggio, intervista a Pinuccio Composto.

Leave a Response