Taormina. Colpo in banca a Pescara, arrestato dalla polizia a Giardini un uomo di 43 anni

TAORMINA –  Gli uomini del commissariato di Taormina, al termine di articolate indagini, hanno arrestato la scorsa notte, Carmelo Caggegi, 43 anni, taorminese, il quale il 7 ottobre scorso si sarebbe reso responsabile di una rapina ai danni di una banca di Pescara fruttata 11mila euro. L’uomo, dopo il colpo, aveva fatto perdere le proprie tracce rientrando in Sicilia. La scorsa notte è stato rintracciato dalla polizia a Giardini Naxos, lungo la centrale via Umberto. Le articolate e complesse indagini svolte dalle squadre mobili di Pescara e Torino in sinergia con il commissariato di Taormina hanno portato all’identificazione. Il giudice di Pescara aveva emesso nei confronti di Caggegi un ordine di cattura per il reato di rapina aggravata. L’uomo al momento dell’arresto  è stato trovato in possesso di un coltello di genere vietato ed è stato deferito altresì per il reato di porto e detenzione illegale di arma bianca. Attualmente il Caggegi  si trova nelle carceri di Messina-Gazzi a disposizione dell’autorità giudiziaria messinese.

Leave a Response