Messina. Al “Vittorio Emanuele” viaggio nella storia della Croce Rossa Italiana

MESSINA – Nutrita affluenza di pubblico, ieri mattina, all’evento organizzato al Teatro “Vittorio Emanuele” dal Comitato provinciale di Messina della Croce Rossa Italiana.
Nell’ambito delle attività poste in essere per la “Settimana della Croce Rossa”, hanno avuto luogo, infatti, un approfondimento sulla storia della Croce Rossa Italiana, con particolare riferimento alla realtà della città dello Stretto, e, a seguire, una mostra di documenti, cimeli, uniformi ed attrezzature.
Erano presenti la dottoressa Francesca Stagno d’Alcontres, commissario del Comitato Provinciale di Messina, la signora Maria Barrile Morgante, commissario della componente delle “Volontarie del Comitato Femminile”, il tenente Vincenzo Muscatello, responsabile del “Corpo Militare”, la dottoressa Luisa Di Stefano, commissario dei “Donatori Sangue”, e le rappresentanze del Corpo delle “Infermiere Volontarie” e dei “Pionieri”.
Particolare attenzione è stata riservata ai circa duecento studenti degli Istituti “S. Anna”, “Bisazza”, “Jaci”, “Ainis” e “Verona Trento”, che, suddivisi in due turni, hanno affrontato questo “viaggio nel passato”, con un approfondimento curato dal dottore Enrico Casale sulla nascita, sui principi ispiratori, sulla partecipazione ai principali eventi mondiali e sulla presenza della C.R.I. nella città dello Stretto. Al termine, i giovani uditori hanno visionato l’esposizione di documenti e cimeli della C.R.I. (collezione privata del signor Nino Bongiovanni), le attrezzature, del presente e del passato, e la rassegna fotografica dei recenti interventi del Comitato.
Il supporto logistico per la realizzazione dell’attività è stato fornito dalle Volontarie del Comitato Femminile e dai Pionieri del Comitato Provinciale di Messina della Croce Rossa Italiana. Questi ultimi, guidati dall’ispettrice Alessia Aricò, hanno assicurato anche un servizio di informazione al pubblico sulle attività della Croce Rossa e sulle modalità e l’iter necessario per diventare volontario in una delle componenti: Volontarie del Comitato Femminile, Volontari del Soccorso, Donatori Sangue, Pionieri, Corpo Militare, Infermiere Volontarie.
L’assistenza sanitaria per tutta la durata dell’evento è stata garantita dai “Volontari del Soccorso”.
Il Comitato Provinciale di Messina della Croce Rossa Italiana, una realtà della città dello Stretto, nel 2010 ha già schierato la “Cittadella della Salute”, a Tortorici il 31 gennaio e Villafranca Tirrena il 21 marzo, partecipato alla seconda edizione della “Notte della Cultura”, il 13 febbraio, con una serie di iniziative volte a riscoprire la storia della Croce Rossa Italiana nella città di Messina, condotto, nei giorni 7 e 14 marzo, l’attività di “Monitoraggio della Salute” ed è intervenuto attivamente alla “Settimana della Sicurezza”, esercitazione di emergenza sismica e protezione civile organizzata dal Comune di Messina dal 19 al 23 aprile 2010.

Leave a Response