Taormina. L”’uomo delle stimmate”, Giorgio Bongiovanni, al convegno degli Ufologi: ”Le mie piaghe sono un segno di natura soprannaturale”

TAORMINA (Messina) – Giorgio Bongiovanni, l’uomo di Francofonte (Siracusa) che porta evidenti ferite sul palmo e  sul dorso delle mani, riconducibili, secondo alcuni, ad un evento di natura soprannaturale, questa mattina ha partecipato a Taormina nel Palazzo dei Congressi a un convegno di ufologi che secondo le loro teorie, il nostro pianeta sarebbe frequentato da navicelle spaziali provenienti da altri pianeti. Alla manifestazione hanno anche partecipato decine di studenti, rimasti affascinati da queste presunte presenze extraterrestri che, comunque, continuano ad appassionare e far sognare non solo gli studiosi. Ma l’attenzione maggiore era rivolta a lui, a Giorgio Bongiovanni,  l’”uomo delle stimmate”, così viene definito da molti credenti e non. Su questo apparente fenomeno, lasciamo naturalmente ai nostri telespettatori ogni personale considerazione.
Nel tg90 del 17 febbraio l’intervista realizzata da Mauro Romano con Giorgio Bongiovanni 

Leave a Response