Taormina. Lunedì sarà avviata la mensa scolastica. Il servizio era sospeso da mesi

Mauro Romano

TAORMINA. Lunedì sarà avviata la mensa scolastica dei… guai. Palazzo dei Giurati, dopo la gara d’appalto che ha visto vincere la stessa impresa che effettua il servizio all’ospedale «S. Vincenzo», ha effettuato, nel pomeriggio di ieri, un incontro con il comitato dei genitori, che è stato indicato dai dirigenti dell’istituto comprensivo 1 di Taormina centro e dell’istituto comprensivo 2 della frazione Trappitello. Presenti anche i responsabili della ditta.
Di recente, inoltre, sono stati indicati, per l’istituto comprensivo 1, quali componenti del comitato dei genitori: Rita De Clò (scuola dell’infanzia Taormina centro); Micaela Lombardo (scuola infanzia Mazzeo); Maria Loredana Di Grazia (scuola primaria Taormina centro); Ivana Gullotta (scuola primaria di Mazzeo); Donatella Rapisarda (scuola secondaria primo grado).
Per quanto riguarda l’istituto comprensivo 2, invece, sono stati indicati: Manuela Rando (scuola dell’Infanzia); Tindara Di Pietro (scuola primaria); Giuseppe Pippo Cala (scuola secondaria di primo grado). Ha presenziato alla riunione, il vicesindaco Pippo Calabrò, che sta seguendo da tempo la questione. «In effetti – ha detto l’amministratore – stiamo cercando di verificare le necessità dei genitori e confrontarle con quelle dell’impresa. Cercherò di attivare al meglio il servizio. Sicuramente non ho dimenticato il progetto di realizzare la mensa scolastica nei locali della scuola convitto albergo di contrada S. Antonio. Ma dovranno essere reperiti i fondi necessari. Ho effettuato uno studio accurato in proposito e proporrò il mio progetto alle forze politiche di maggioranza. Si tratta di un piano a lungo raggio e, dunque, i tempi previsti sono lunghi. D’altra parte, bisogna anche pensare a un investimento iniziale che verrà ammortizzato nel corso degli anni». Forse, dunque, la questione mensa scolastica sta andando verso una soluzione definitiva.

Leave a Response