Taormina. Blitz della Guardia di Finanza in un noto ristorante, ”pizzicati” 22 dipendenti irregolari

TAORMINA –  La Guardia di Finanza della Tenenza di Taormina nel corso di un blitz  in un noto ristorante taorminese, mirato al contrasto del lavoro irregolare, ha individuato 22 lavoratori con varie mansioni intenti a prestare l’attività in nero. E’ scattata così una denuncia nei confronti del responsabile del ristorante. Salgono a 188, tra Messina e i centri della provincia, i lavoratori  irregolari scoperti dall’inizio dell’anno dai militari del Comando provinciale della GdF. 

Leave a Response