Malati di diabete, nella zona jonica tempi biblici per una visita specialistica

Giuseppe Monaco

I malati di diabete (un numero, purtroppo sempre in crescita) devono attendere ben 4 mesi per poter avere i documenti necessari a ritirare nelle farmacie la strumentazione indispensabile per tenere sotto controllo la subdola patologia. E’ quanto hanno potuto accertare quanti, ieri, hanno telefonato al numero verde per la prenotazione delle visite specialistiche della ASP di Messina. Ovviamente, quanti si metteranno in contatto con gli operatori del servizio domani o nei prossimi giorni otterranno appuntamenti per date ancora più distanti. Per il momento, stando alle ultimissime richieste, le date disponibili per la visita riguardano il mese di luglio. Si tratta, chiaramente, di ammalati conclamati che, purtroppo, hanno scarsissime speranze di poter guarire. Il diabete, infatti, è una malattia praticamente incurabile. Il riferimento (per quelle che sono le notizie raccolte da Tele90), ovviamente, riguarda i malati già accertatati ed inseriti negli elenchi dell’ASP ed al poliambulatorio di S. Alessio Siculo Questo vuol dire che a soffrire dei gravissimi ritardi (per quello che Tele90 ha potuto accertare) sono i malati della costa ionica della provincia di Messina. E’ da verificare la situazione nel poliambulatorio di Francavilla di Sicilia e negli altri che si trovano nel capoluogo e nella zona del Tirreno. Quanto sta accadendo nel centro di S. Alessio Siculo ai malati di diabete può essere il segnale di una situazione di estremo disagio che riguarda la sanità sul territorio. E’, infatti, noto che nella provincia di Messina i servizi sanitari sono decisamente carenti. Per questo, per quanto è possibile, molti utenti si vedono costretti a fare riferimento all’unico presidio ospedaliero della costa sud della provincia, vale a dire il San Vincenzo di Taormina. Solo come pro memoria, vale la pena ricordare che a Taormina è stata chiusa la guardia medica. A questo punto appare legittimo chiedersi (se per avere striscette reattive, pungi dito e siringhe per il diabete) quanto tempo è necessario per una Tac, una risonanza magnetica, una visita specialistica?

Leave a Response