Fiumedinisi. In consiglio comunale passa la proposta di intitolare una strada in ricordo dei martiri delle foibe. Rinviata la relazione del sindaco

FIUMEDINISI (Messina) – Il consiglio comunale di Fiumedinisi affrontato importanti argomenti tra cui il rendiconto di gestione 2009, bilancio preventivo 2010, piano triennale delle opere pubbliche, piano alienazioni e valorizzazioni immobiliari 2010/2012, relazione del sindaco sull’attività svolta e sull’attuazione del programma e un odg sul “Giorno del Ricordo” delle vittime delle Foibe e proposta di intitolazione di una via o una piazza al carabiniere Natale Todaro, nato a Fiumedinisi  nel 1910, arrestato dai partigiani di Tito nel 1945 a Gorizia e dove è stato infoibato. All’inizio di seduta il presidente del Consiglio, avv. Rasconà, su iniziativa della minoranza ha proposto un minuto di silenzio in ricordo dell’avv. Vincenzo Fragalà, ucciso barbaramente di recente a Palermo. Alla presenza del sindaco, Cateno De Luca e della Giunta, il consiglio comunale ha votato favorevolmente all’unanimità la proposta del gruppo di minoranza di rinviare la votazione per il rendiconto di gestione e il bilancio preventivo, in quanto il rendiconto mancava della relazione dei rappresentanti del Comune presso consorzi, enti, istituzioni e aziende.
È stato rinviato pure il piano alienazioni e valorizzazioni degli immobili comunali.
Il piano triennale OO.PP. è stato votato solo dalla maggioranza, mentre l’opposizione ha dichiarato il proprio voto contrario e contestualmente la propria disponibilità a collaborare per la rimodulazione del Piano al fine di renderlo adatto alle esigenze del territorio, della comunità, nonché alla legislazione vigente in tema di ambiente e sicurezza.
La relazione semestrale del sindaco sull’attività svolta e sull’attuazione del programma è stata presentata e verrà discussa nella prossima seduta. La minoranza ha inoltre presentato richieste di chiarimenti sui finanziamenti ottenuti dal Comune e sulla loro destinazione. Ha inoltre sollecitato il presidente del Consiglio a istituire la conferenza dei capigruppo per una maggiore collaborazione con gli organi istituzionali ed in particolare con lo stesso presidente e ha presentato una interrogazione a risposta scritta urgente al sindaco e all’assessore alla viabilità interna per sapere quali concreti interventi sono stati previsti per lo stato di pericolo della strada comunale salita c.da Fontana e case popolari, che nei giorni scorsi è franata. Il Consiglio, unanimemente, ha dato il suo consenso alla proposta presentata dai consiglieri di minoranza, riguardante la commemorazione delle Vittime delle Foibe e, in particolare, del concittadino carabiniere Natale Todaro.

Leave a Response