S. Teresa. Controlli in circoli privati, sequestrati 9 videopoker. Denunciati i titolari

S. TERESA – Continua incessante l’attività di controllo del territorio da parte degli uomini appartenenti al Commissariato di Taormina su precise disposizioni impartite dal Questore della provincia di Messina.
A S. Teresa all’interno di un circolo privato affollato di giovani il cui titolare è D. A., 41 anni, sono state sottoposte a sequestro quattro apparecchiature videogames del tipo video poker ritenuti illegali. Il titolare è stato denunciato all’autorità giudiziaria in violazione alle norme previste e punite dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e gli è stata stata elevata la sanzione amministrativa di euro 9.500.
Sempre a S. Teresa di riva nel corso di un controllo ad un altro circolo privato il cui presidente è I. G., 49 anni,  sono stati sottoposti a sequestro cinque videogames del tipo videopoker. Il titolare è stato deferito all’autorità giudiziaria in violazione alle norme previste e punite dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e del codice penale perché ritenuto responsabile del reato di inosservanza del provvedimento dell’autorità e per il reato di gioco d’azzardo. Elevata anche in questo caso una sanzione amministrativa di euro 9.000.

Leave a Response