Furci, l’Ato4 andrà via dall’Autoparco comunale entro un mese

FURCI SICULO – Entro venti giorni, un mese al massimo l’Ato4 rifiuti lascerà andrà via dell’autoparco municipale di Furci Siculo. Gli ampi locali che sorgono nelle adiacenze della via Cesare Battisti, lungo una perpendicolare che costeggia il torrente Savoca, tornerà così nella piena disponibilità dcell’amministrazione comunale. Nel dare l’annuncio, il sindaco Bruno Parisi ha evidenziato che il tutto sarà accompagnato da importanti novità che riguardano in particolare la riorganizzazione degli uffici comunali. E’ intenzione dell’amministrazione, infatti, trasferire nei locali dell’autoparco, una volta che saranno adeguatamente sistemati, l’ufficio tecnico comunale. Le stanze che rimarranno libere nell’attuale municipio saranno destinate agli assessori. “Renderemo l’ufficio tecnico più funzionale – ha spiegato Parisi – adeguandolo alle esigenze della cittadinanza. Allo stesso tempo il Palazzo municipale,  che sorge nel cuore del paese, sarà meno affollato”. Con il trasferimento dell’Ato4 si chiude anche una vecchia “querelle”, che ha visto protagonisti loro malgrado i cittadini che risiedono nel complesso “Fiore”. Nel corso degli ultimi anni non sono mancate le proteste per l’odore emanato dagli autocompattatori lasciati nell’autoparco, che sorge dirimpetto alle case. E per il via vai dei mezzi interessati alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

Leave a Response