Messina, imprese e regole per lo sviluppo del territorio

MESSINA – Avviare un nuovo confronto e fornire contributi all’individuazione di temi e risorse intorno alle quali attivare una pianificazione innovativa della città e fondare la ripresa del processo di sviluppo del tessuto economico. Questo l’obiettivo del convegno “Imprese e regole per lo sviluppo del territorio” che si è svolto, con il contributo del Centro studi di Confindustria e dell’Ance di Messina, venerdì 26 febbraio nell’Aula Magna dell’Università di Messina.
Dopo i saluti del Prorettore Vicario, prof. Giuseppe Calabrò, e dal Presidente di Confindustria Messina, Ivo Blandina, l’intervento introduttivo del Presidente del Centro studi di Confindustria Messina, dott. Ugo Magno: «È giunto il momento di pensare al nostro domani – ha spiegato – e per raggiungere quest’obiettivo l’università, come fucina della società del domani, deve essere l’interfaccia e lo sprone principale del Centro studi».
Cupa la chiave di lettura di Nino Licciardello, Vicepresidente dell’Ance Messina, «la nostra città vive un periodo di grande stagnazione economica e la competizione, con realtà che sembrano più preparate di noi, si fa sempre più serrata. Per questo è indispensabile la definizione di ipotesi di sviluppo che ci aiutino a essere più competitivi per affrontare il futuro».
«Se ce ne fosse stato bisogno – ha detto il prof. Lorenzo Sacconi, Ordinario di Politica economica dell’Università di Trento – la crisi in corso conferma il fallimento del modello neoliberista di divisione delle responsabilità sociali tra soggetti pubblici e privati. Una crisi, non solo finanziaria, che ha messo in luce come l’informazione incompleta colpisca gli investitori in modo spesso autodistruttivo».
Sono poi intervenuti il prof. Michelangelo Savino, docente di Urbanistica del nostro Ateneo, e l’arch. Edoardo Preger, esperto di programmi complessi di riqualificazione urbana. Ha chiuso la serata di lavori un faccia a faccia tra il Sindaco di Messina, Giuseppe Buzzanca, e il Presidente di Confindustria Messina, Ivo Blandina, moderato dal giornalista Lino Morgante.

Leave a Response