A Giardini e S. Alessio, controlli dei carabinieri in cantieri edili: scoperti abusi edilizi e violazioni antinfortunistiche

TAORMINA – Continua l’attività della Compagnia di Taormina finalizzata al controllo dei cantieri edili per appurare il rispetto delle norme stalite dai Piani regolatori e all’esistenza delle norme di sicurezza a tutela dei dipendenti. I militari della Stazione di Giardini Naxos, su delega dell’Ag., hanno proceduto al sequestro di un’intera struttura alberghiera in fase di ultimazione, nata dalla ristrutturazione di un vecchio fabbricato. Dagli accertamenti esperiti sarebbe emerso che la ditta incaricata dei lavori avrebbe intrapreso l’esecuzione delle opere in difformità rispetto a quanto previsto dal PRG (per aver in particolare realizzato cinque piani fuori terra per un’altezza di m. 15).
A Sant’Alessio Siculo invece, la locale stazione dell’Arma ha proceduto al controllo di un cantiere edile impegnato in lavori di rifacimento del prospetto di un complesso residenziale appurando la violazione della normativa antinfortunistica (utilizzo di protezioni, installazione di sistemi antincendio e kit di primo soccorso). Oltre al responsabile per la sicurezza, sono stati denunciati anche gli operai poiché, sebbene provvisti di caschi protettivi, avevano omesso di indossarli.

Leave a Response