Furto aggravato, a S. Teresa e Giardini Naxos due arresti dei carabinieri

S. TERESA – Prosegue senza sosta l’attività preventiva eseguita sul territorio di competenza dai carabinieri della Compagnia di Taormina che, nella giornata di ieri, hanno assicurato alla giustizia due cittadini responsabili di furto.
A finire in manette, a Giardini Naxos, il 44enne Claudio Demuro, nato a Taormina, ritenuto responsabile di furto aggravato di energia elettrica. Secondo quanto accertato dai carabinieri della Stazione di Giardini Naxos l’uomo si sarebbe collegato fraudolentemente alla rete di distribuzione dell’Enel.
A S. Teresa di Riva i carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto Giuseppe La Rosa, 30 anni, in quanto responsabile di furto. Il giovane, secondo quanto emerso nel corso degli accertamenti effettuati dai carabinieri, si sarebbe introdotto all’interno di una rivendita di autoricambi, dove, approfittando della momentanea assenza del titolare, avrebbe asportato dal registratore di cassa 340 euro.

Leave a Response