Messina. Verso la guarigione il bambino di 5 anni di Biancavilla rimasto per ore in attesa di un posto in un ospedale di Catania

MESSINA – Ha ripreso conoscenza Gabriele, il bambino di 5 anni di Biancavilla (Catania) ricoverato dal 26 gennaio scorso in gravi condizioni nel Policlinico di Messina in preda una grave crisi respiratoria, dopo che era rimasto per ore in attesa di un posto in ospedale. Lo ha reso noto il padre, Giovanni Galvagno. Il bambino è ricoverato nel Reparto di Terapia Intensiva del Policlinico della Città dello Stretto. “Stamattina – ha detto il padre – appena mio figlio mi ha visto ha detto ‘papà. Io ho subito telefonato a mia moglie e l’ho fatta parlare con Gabriele, che ha detto ‘mamma’, e ha chiesto della sorellina. Gabriele rimane in pericolo di vita, ma quello che è accaduto è un miracolo. Ringrazio tutti i medici del Policlinico di Messina e tutti coloro che sono stati vicino a mio figlio”. Il padre ha detto che i medici hanno staccato tutti i macchinari, lasciando al piccolo solo una maschera per l’ossigeno.

Leave a Response