Messina. I vigili urbani impegnati in una operazione notturna antiprostituzione. Fernate sette donne romene

MESSINA – Nell’ambito dell’attività di contrasto al fenomeno della prostituzione, secondo le direttive del sindaco, on. Giuseppe Buzzanca, è stata condotta un’operazione notturna da parte del personale del Nucleo decoro urbano della Sezione radiomobile e della Sezione polizia giudiziaria della Polizia Municipale. Sette donne maggiorenni, di nazionalità rumena, che esercitavano l’attività del meretricio in via La Farina e nei pressi di piazza della Repubblica, sono state accompagnate, nel corso della notte, alla caserma “Di Maio” per le procedure di identificazione, ed effettuare il loro fotosegnalamento. Eseguiti anche i riscontri presso il casellario centrale di identità, istituito al Ministero dell’Interno e i successivi adempimenti, tuttora in corso, in ordine all’esistenza di eventuali procedimenti già a loro carico. Le donne, inoltre, sono già state sanzionate, per 490 euro cadauna, ai sensi dell’Ordinanza Sindacale n. 207 del 9 ottobre 2008.

Leave a Response