Mongiuffi Melia. Convegno ”Angeli ad ali spiegate”, omaggio alla poetessa Alda Merini

MONGIUFFI MELIA (Messina) – Si è svolto a Mongiuffi Melia il secondo incontro previsto nell’ambito del percorso di approfondimento sul mondo femminile “Angeli ad ali spiegate”.  Il convegno dal tema “Donna e poesia nel ricordo di Alda Merini” ha voluto ricordare ed omaggiare la straordinaria poetessa attraverso il contributo di illustri ospiti: il dott. Mario D’Agostino, assessore Provinciale alla cultura, ha ribadito l’importanza di simili eventi culturali ricordando il talento straordinario della Merini ed il suo stretto legame con Salvatore Quasimodo; la prof.ssa Cristina Campailla, docente di lettere, ha parlato del rapporto di Alda Merini con la poesia, mettendo in relazione gli episodi che hanno caratterizzato la sua vita con le sue produzioni artistiche; la dott.ssa Melina Patanè, psichiatra e psicoterapeuta, ha parlato degli aspetti psicologici relativi alla creatività ed alla poesia , facendo poi riferimento agli aspetti psicologici e psicopatologici della personalità della Merini, mentre il prof. Giovanni Sgroi, docente all’Università di Milano e direttore dell’Unità operativa di Chirurgia Generale in un ospedale in provincia di Bergamo, ha parlato della sua conoscenza personale con la Merini, essendo stato suo medico ed amico, in un ricordo commosso che ha coinvolto tutto il pubblico. Il professore Sgroi ha inoltre portato il saluto della signora Barbara, figlia di Alda Merini. Una lettera al pubblico presente all’incontro è stata invece inviata dalla sorella di Barbara, la Signora Emanuela Carniti, lettera letta in apertura del convegno dal presidente del consiglio Elisa Lo Giudice, coordinatrice dell’incontro. Con il bellisimo messaggio la figlia della poetessa ha voluto ringraziare il comune di Mongiuffi Melia e tutti i presenti all’incontro per l’omaggio rivolto alla madre. Parole commoventi quelle di Emanuela, che hanno evidenziato la straordinaria personalità umana ed artistica della Merini. Sono stati, inoltre, proiettati dei video e delle foto che hanno illustrato i vari aspetti caratteriali ed artistici della poetessa. A conclusione dell’incontro il Sindaco Salvatore Curcuruto ha consegnato una targa al professore Sgroi, originario di Mongiuffi Melia, ringraziandolo a nome di tutta la cittadinanza per la prestigiosa professionalità medica che ha sempre offerto assieme alla sua amicizia.

Leave a Response