Novara di Sicilia. Parroco condannato per aver pronunciato frasi offensive contro testimoni di Geova

È stata confermata in secondo grado la condanna a 500 euro di multa per un prete accusato di aver pronunciato frasi offensive contro due testimoni di Geova. Don Mario Oliva, parroco nella frazione San Basilio di Novara di Sicilia , prima con un megafono posizionato sul campanile della chiesa e poi con un faccia a faccia, avrebbe apostrofato in malo modo Giovanni Rapaglià e Giuseppe Sturniolo, accusandoli di fare “il lavaggio del cervello alla gente” e di “predicare a scopo di lucro”.

Leave a Response