L’on. Scilipoti (Idv): ”Durante la cena a Messina tra Pd e Lombardo è stato consumato anche l’inciucio”

“Il PD faccia chiarezza o qualunque dialogo per costruire un’alternativa di Governo sarà impossibile”. Così l’on Domenico Scilipoti (Idv) in riferimento alla cena organizzata lo scorso lunedì tra l’ex sindaco di Messina, Francantonio Genovese, il governatore della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo e altri colleghi di partito.“La cena di lunedì scorso è soltanto la punta di un iceberg, che conferma l’inciucio consumato per la nascita del Lombardo ter e più volte rinnegato dagli esponenti del PD. Tale episodio – prosegue Scilipoti – conferma l’atteggiamento ambiguo che questo partito ha assunto nei confronti degli alleati e dei propri elettori, in Sicilia e nel resto del Paese. Per poter dialogare occorre parlare la stessa lingua ed essere coerenti nei fatti, ma tutto questo manca al PD. Politicamente ritengo inammissibile che un partito di opposizione possa sostenere una maggioranza ormai venuta meno, soltanto per avere in cambio qualche poltrona. Sarebbe stato doveroso rispettare la volontà degli elettori e chiedere il ritorno alle urne. Questo modo di agire – conclude Scilipoti – non appartiene all’Idv che, in tali condizioni, è legittimata a nutrire seri dubbi sulla costruzione di un percorso politico unitario. Il PD dica, una volta per tutte, da quale parte intende stare”.

Leave a Response