Roccalumera. Paese videosorvegliato per prevenire episodi di vandalismo

ROCCALUMERA – Nella calza della Befana i cittadini di Roccalumera hanno trovato due importanti regali: un sistema di videosorveglianza dei vari quartieri del paese e, quanti risiedono nelle popolose borgate collinari di Sciglio e Allume, la possibilità di potersi finalmente collegare ad internet, gratis per giunta. Andiamo con ordine. Il sistema di videosorveglianza al centro e in periferia entrerà in funzione a breve, già a partire dai prossimi giorni, fanno sapere dal palazzo municipale. Sarà possibile, in particolare, monitorare i torrenti, le vie e le piazze della cittadina. Il controllo elettronico del paese ha un obiettivo prioritario, evidenziano gli amministratori, che è quello di prevenire episodi di vandalismo e di inquinamento, specie lungo gli argini dei torrenti. Il progetto diventerà realtà grazie ad un finanziamento dell’assessorato regionale alla Famiglia. Gli strumenti necessari al controllo del territorio e dell’ambiente saranno posti su dei pali, che saranno contestualmente utilizzati per l’altro scopo: quello di garantire a tutti i cittadini di Roccalumera, anche a quanti risiedono in periferia ed in particolare nelle frazioni a monte del centro abitato, di poter usufruire di internet. “Parliamo di aree ingiustamente e a lungo penalizzate dall’impossibilità di accedere alla rete – spiega il sindaco, Gianni Miasi – ultimamente fruibile solo attraverso il pagamento di un particolare canone. Appena qualche giorno di pazienza ed anche i cittadini di Sciglio e Allume potranno liberamente e gratuitamente accedere ad internet, con l’Adsl”. Nel corso degli ultimi anni non erano mancate le istanze alla pubblica amministrazione ed anche le rimostranze e le proteste di un’ampia fetta di popolazione che si sentiva bistrattata. “In realtà è proprio così – aggiunge il sindaco – e adesso, a costo zero grazie alla preziosa e competente collaborazione del consigliere comunale Massimiliano Barbera, sarà finalmente raggiunta una effettiva parità tra tutti i cittadini di Roccalumera, ai quali viene data la possibilità di accesso ai moderni mezzi di comunicazione, ormai di fondamentale importanza nella quotidianità”. Ma non è finita qui. L’amministrazione comunale intende raggiungere un altro obiettivo: internet “free”. “Vogliamo estendere la gratuità dell’accesso alla rete – spiega Miasi – all’intero comune mediante la collocazione di apposite centraline lungo la via Umberto I, la Statale 114”.

Leave a Response