S. Teresa. Si è insediata la Consulta giovanile dell’Unione dei Comuni. Fabio Orlando presidente

S. TERESA – Si è insediata, nella sede del Palazzo della Cultura di S. Teresa di Riva,  la Consulta giovanile dell’Unione dei Comuni Valli Joniche dei Peloritani. Il nuovo organismo si occuperà di coordinare le attività delle associazioni giovanili presenti nei 14 Comuni dell’Unione. Presidente è stato eletto per acclamazione il giovane consigliere comunale di Roccafiorita, Fabio Orlando, tra i principali promotori della Consulta. Dell’Ufficio di Presidenza, i cui componenti saranno eletti ogni anno, faranno parte anche i consiglieri under 33 dell’Unione Carmelo Spadaro (Roccalumera, eletto vicepresidente), Carmelo Palella (Casalvecchio), Antonella Totaro (Roccalumera), Sergio Puglisi (in rappresentanza degli studenti), Piero Bartolone (dell’associazione Volontari Soccorso in mare), Eugenio Scarcella (gioventù francescana). Quest’ultimo è stato nominato segretario. Faranno inoltre parte della Consulta i consiglieri dell’Unione Fabio Palella (S. Teresa), Giuseppe Meesa (Savoca), Giuseppe Bartorilla (S. Alessio), Marco Chillemi (Savoca), Gabriele Avigliani (Scaletta Zanclea), Claudio Smiroldo (Forza d’Agrò). In rappresentanza degli studenti Mattia Muscolino (Liceo Classico di S. Teresa), Gianluca Migliastro e Giuliano Fleri (liceo scientifico di S. Teresa), Carmelo Puliatti (del liceo psicopedagogico di S. Teresa), Giacomo Fasolo e Daiana Ortoleva (Istituto tecnico superiore di Furci Siculo). Per le associazioni faranno parte della Consulta Angelica Ciatto (Associazione Heos), Marco Grassi (Scuot Agesci), Domenico Trimarchi (Gifra), Giuseppe Migliastro (associazione Incas), Fiorenzo Di Blasi (Club Pantera Rosa). Faranno parte dell’organismo tutte le associazioni aventi sede in uno dei 14 comuni dell’Unione e che sono amministrate da un direttivo prevalentemente composto da giovani “under 33. La Consulta si occuperà delle problematiche della condizione giovanile ed è per statuto un organo consultivo e di indirizzo per Consiglio e Giunta dell’Unione. “Si propone – spiega il presidente Fabio Orlando – come punto di riferimento di informazione per i gruppi ed i singoli interessati ai problemi della condizione giovanile nei suoi vari aspetti: scuola, università, mondo del lavoro, tempo libero. Allo stesso tempo saranno promossi dibattiti, incontri e iniziative di vario genere”.

Leave a Response