Alì Terme. Contributo agli alluvionati, i consiglieri di minoranza replicano al sindaco

ALI’ TERME – In merito all’articolo pubblicato sul sito di Tele90 noi consiglieri del gruppo ”Alì Terme Futura” intendiamo precisare quanto segue: “La mozione da noi proposta nella penultima riunione del Consiglio aveva come scopo quello di sensibilizzare l’intero consiglio comunale di Alì Terme relativamente ai gravissimi fatti del 1 ottobre 2009. Il nostro gesto simbolico di donare i gettoni di presenza dell’intero anno in corso (non gli ultimi 3 gettoni),non deve essere letto in chiave economica ma contrariamente all’interpretazione che ha voluto dare il gruppo di maggioranza va letto quale gesto di solidarietà istituzionale nei confronti dei nostri fratelli scalettesi. Quindi respingiamo con ogni forza quanto sostenuto dai consiglieri di maggioranza e dallo stesso sindaco, Lorenzo Grasso, sottolineando ancora una volta il  comportamento di quest’ultimo nel voler interpretare in modo strumentale la proposta e nell’inveire in modo fortemente crico nei nostri confronti su temi tanto delicati ed importanti per l’opinione pubblica.
Non era di certo nostra intenzione imporre ai consiglieri di maggioranza e all’intera amministrazione un naturale gesto di solidarietà che già altre amministrazioni del comprensorio ionico avevano provveduto.
In ogni caso desideriamo che si spengano i riflettori su tale sterile polemica, forse montata ad arte per spostare l’attenzione dell’opinione pubblica da fatti ben più gravi che riguardano il nostro Comune.”
La preghiamo di pubblicare queste poche righe e di darne notizia in una edizione del Telegiornale, e la ringraziamo per la possibilità di replica che ci ha dato”. I consiglieri di minoranza Alì Terme Futura.

Leave a Response