Violenza sulle donne, ogni anno nella Jonica 50 denunce. Ma tante subiscono in silenzio

Carmelo Caspanello

La violenza sulle donne non è distante dai centri tranquilli dell’hinterland jonico e dell’Alcantara. E violenza non significa solo percosse, lividi e molestie. C’è il maltrattamento morale, quello che priva le donne della loro identità. I dati sono inequivocabili: ogni anno nella riviera jonica i carabinieri ricevono 50 denunce da parte di altrettante donne. Ma tante altre subiscono in silenzio. Per uscire da questa quiete apparente è stato organizzato un interessante convegno nel Palazzo della Cultura di S. Teresa. Promotrici, Paola Cingari e Oriana Puglia, membri dei Giovani democratici e dell’associazione “Sottosopra”, di S. Teresa. Carmen Currò, presidente del Cedav di Messina, in apertura dei lavori ha sottolineato “l’esigenza di prevenire gli atti di violenza attraverso campagne di sensibilizzazione, affinché la violenza cessi di abitare tra e dentro di noi”. Un fenomeno in escalation, che si consuma per lo più tra le mura domestiche: giovani figlie nelle mani dei padri padroni e mogli prigioniere di mariti alcolizzati. C’è anche questo nelle mura delle abitazioni della riviera jonica.  Testimonianze agghiaccianti quelle rese al nutrito uditorio che ha gremito i locali dell’ex Villa Ragno, da quante sono in prima linea: Cettina Restuccia, responsabile della casa di accoglienza Evaluna di Gaggi; Cettina La Torre, presidente dell’associazione “Al tuo fianco”, di Roccalumera e  la psicologa Marina Scimone. Va specificato che da quando esiste il reato di stalking, è stato comunque compiuto un importante passo in avanti. Del contributo fornito dalla legge per combattere la violenza sulle donne ha parlato l’avvocato Franco Fede, responsabile regionale Federcunsumatori. In pochi mesi – ha evidenziato – sono state effettuate 2950 denunce e 500 si sono trasformate in arresti. La questura di Messina ha emesso 40 ammonimenti, misura cautelativa introdotta dal legislatore per porre un freno alle molestie.

Leave a Response