Casalvecchio. Solidarietà dalla Cgil alla funzionaria del Comune minacciata di morte

CASALVECCHIO – La Funzione pubblica della Cgil di Messina ha espresso solidarietà alla funzionaria inviata pro-tempore al Comune di Casalvecchio che nei giorni scorsi ha ripetutamente ricevuto minacce anonime legate all’incarico affidatole.
“Dopo la sospensione del ragioniere del comune di Casalvecchio perché indagato per presunte irregolarità nei conti del Comune, la funzionaria inviata a ricoprire pro-tempore l’incarico è stata ripetutamente minacciata – spiega Clara Crocè segretaria generale della Funzione pubblica della Cgil di Messina-. Esprimiamo pertanto la solidarietà e la vicinanza di tutta la Funzione pubblica di Messina alla collega minacciata mentre svolge con serietà e professionalità il proprio compito”.
La Fp Cgil preannuncia intanto l’organizzazione di una proprio iniziativa sulla legalità nel comune di Casalvecchio per sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema, quello della legalità, al centro dell’impegno della Cgil.

Leave a Response