Crisi alla Regione Sicilia. In attesa di un chiarimento slittano di una settimana i lavori d’Aula su documento finanziario e revoca deleghe all’assessore Armao

Giulia Adamo è stata eletta presidente del gruppo parlamentare Sicilia formato da 15 deputati che facevano parte del Pdl.
PALERMO – La conferenza dei capigruppo, riunitasi nella Sala Rossa di Palazzo dei Normanni, nel pomeriggio di ieri, sotto la presidenza del presidente dell’Assemblea regionale siciliana Francesco Cascio, presenti i vicepresidenti Santi Formica e Camillo Oddo, il presidente della commissione bilancio Riccardo Savona e l’assessore alle finanze Roberto Di Mauro, ha definito all’unanimità il calendario dei lavori della sessione di bilancio.
Ha inoltre deciso di aggiornare i lavori d’Aula a mercoledì 25 novembre 2009, alle ore 17, per consentire ai gruppi parlamentari della maggioranza di proseguire la verifica politica resasi necessaria dopo il voto negativo della scorsa settimana dell’Assemblea sul documento di programmazione economica e finanziaria.
Contro il rinvio dei lavori richiesto, per conto del governo regionale dall’assessore alla cooperazione Giambattista Bufardeci, si è pronunciato il presidente dei deputati del Pd Antonello Cracolici che è il primo firmatario del documento con il quale si chiede la revoca delle deleghe conferite all’assessore alla presidenza Gaetano Armao.
E’ invece intervenuto a favore del rinvio il presidente del gruppo del Pdl Innocenzo Leontini il quale ha rilevato tra l’altro che esso si rende necessario per superare “in tempi brevi” l’attuale situazione di crisi.
Intanto il presidente Francesco Cascio ha comunicato che Giulia Adamo è stata eletta presidente del gruppo parlamentare Sicilia formato da 15 deputati che facevano parte del Pdl.
Ed ecco il programma della sessione di bilancio approvato dalla conferenza dei presidenti dei gruppi parlamentari: entro lunedì 23 novembre le commissioni parlamentari dovranno esaminare le parti di rispettiva competenza della finanziaria e dei bilanci della regione e inviare le proprie osservazioni e proposte alla commissione finanze; entro lunedì 14 dicembre i documenti finanziari dovranno essere varati dalla commissione bilancio con la nomina del relatore per la discussione in Aula.
La discussione a Sala d’Ercole inizierà nella seduta pomeridiana di giovedì 17 dicembre per concludersi con la votazione finale dei documenti finanziari della regione.
L’approvazione della manovra finanziaria complessiva sarà preceduta -nei giorni 2, 3 e 4 dicembre- dall’esame del rendiconto e dell’assestamento tecnico del bilancio e di tutti gli altri provvedimenti legislativi già pronti per l’Aula e individuati dalla conferenza dei capigruppo.

Leave a Response