Padre Salvatore Sinitò lascia Furci: sarà nominato nuovo parroco di Taormina

TAORMINA. Padre Cesare Cafeo D’Angiò lascia la parrocchia della cattedrale di Taormina, dopo averla servita per 20 anni. Era giunto nella Perla dello Jonio il 9 novembre del 1989, proveniente da Forza d’Agrò. E’ stato trasferito a Giampilieri marina. A Taormina giungerà padre Salvatore Sinitò, parroco a Furci Siculo dal 1° marzo 1998 (dal 1995 è stato collaboratore del compianto sacerdote Francesco Donsì). Padre Sinitò ha dato l’annuncio del suo trasferimento nel corso della messa vespertina di oggi. In chiesa è calato un velo di tristezza. Dopo la funzione religiosa, il sacerdote ha incontrato i responsabili dei gruppi parrocchiali con i quali ha lavorato fianco a fianco per 14 anni.

Leave a Response