S. Teresa. “Possibili cambi di casacca e girandole di deleghe assessoriali”, la minoranza commenta le dichiarazioni di Lenzo e Garufi

S. TERESA – “Le dichiarazioni del presidente del Consiglio, Carmelo Lenzo, e dell’assessore Giuseppe Garufi appaiono confuse e contrastanti e lasciano presagire un inverno che porterà ad altri cambi di casacca e girandole di deleghe, a tutto discapito della collettività amministrata”. Questo il pensiero dei tre consiglieri di minoranza Fabio Palella, Danilo Lo Giudice ed Enzo Filoramo, vicini alle posizioni dell’on. Cateno De Luca e dell’ex sindaco Nino Bartolotta. I tre hanno evidenziato “i toni contraddittori delle diverse posizioni dei due sostenitori dell’amministrazione”. “Non si capisce – spiega Fabio Palella – come da un lato il segretario dell’Udc, Carmelo Lenzo, parli di “scarsa considerazione nelle scelte che contano e di difficoltà nello svolgere il ruolo di presidente del Consiglio”. D’altro canto, invece, l’assessore Garufi del Pdl Sicilia, dichiara che l’“amministrazione non ha bisogno di nessuna messa a punto, è già a pieno regime, prova ne sono i risultati raggiunti”. Noi dell’opposizione – aggiunge Palella – non abbiamo visto nessun concreto risultato di spessore conseguito dall’amministrazione Morabito volto alla crescita di Santa Teresa. Abbiamo piuttosto assistito a proclami, comunicati stampa, e dichiarazioni di intenti invero mai compiuti. E se ciò per la maggioranza significa lavorare a pieno regime – conclude – c’è davvero  da rattristirsi”.

Leave a Response