Messina. ”Avvertimento” all’imprenditore Giovanni Rizzo: gli fanno esplodere una bomba all’ingresso dell’abitazione. Fortunatamente nessun danno alle persone

MESSINA – Attimi di grande paura la scorsa notte tra gli abitanti di un palazzo di viale Giostra, a Messina. Poco prima delle 3.30 è stato avvertito un forte boato provocato dall’esplosione un ordigno posizionato sul pianerottolo del quinto piano antistante l’abitazione dell’imprenditore edile Giovanni Rizzo, presidente della sezione messinese dei Giovani di Confindustria. L’esplosione, provocata da una rudimentale bomba, è stata avverita anche ai piani inferiori. Rizzo la scorsa estate aveva subito un altro ”avvertimento” quando gli venne bruciata l’auto. L’esplosione ha danneggiato il portone d’ingresso le scale. Non si registrano danni alle persone. Nel recente passato l’imprenditore aveva denunciato ai carabinieri una serie di avvertimenti di cui era stato destinatario. Indagini dei carabinieri in ben determinati ambienti della città. 

 

Leave a Response