Capo Alì, giovedì l’avvio dei lavori di messa in sicurezza. L’annuncio dell’Anas al presidente della Provincia Nanni Ricevuto

ALI’ TERME – Il dirigente Anas-Sicilia Orientale, Pierfrancesco Savoia, ha comunicato al presidente della Provincia regionale, Nanni Ricevuto, che giovedì 12 novembre  inizieranno i lavori per la messa in sicurezza delle Strade statali 114 e 113 ricadenti in località Capo Alì e Calamona (zona nord di Messina).
Il consigliere provinciale, Nino Muscarello, con il supporto del presidente della Provincia Ricevuto ha fatto pressing sull’Anas affinché venisse risolto il problema della caduta dei massi dal costone roccioso di Capo Alì.
Nelle tante riunioni, svoltesi con l’Anas a Palazzo dei Leoni, è stata sollevata la necessità dell’esecuzione dei lavori sia a Capo Alì, sia a Calamona.
L’Anas ha stanziato complessivamente un milione di euro per i lavori programmati a partire da dopodomani.
“In questa direzione” – ha dichiarato il presidente Ricevuto – “si deve operare per la messa in sicurezza delle strade statali ricadenti nel territorio provinciale, con particolare attenzione a Capo Calavà, dove la criticità deve essere definitivamente eliminata”.

Leave a Response