Scaletta Zanclea. La borsa di Ketty De Francesco, una delle vittime scomparse durante l’alluvione, trovata in mare dai sommozzatori

SCALETTA ZANCLEA (Messina) – I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno trovato ieri nel mare antistante l’abitato di Scaletta Zanclea la borsa di Ketty De Francesco, la giovane donna di Messina scomparsa il 1. ottobre scorso durante la tragica alluvione. Il contenuto della borsa, tra cui i documenti di riconoscimento, è stato consegnato ai familiari. Le ricerche, intanto, continuano con la speranza di recuperare qualche corpo. I dispersi a Scaletta Zanclea, compresa la De Francesco, sono 6: Santi Bellomo, Carmela Cacciola, Carmelo Ricciardello, Alessandro Sturiale e Bartolo Sciliberto, quest’ultimo di Altolia, villaggio a sud di Messina. Ketty doveva sposarsi tra una settimana, sabato prossimo. Aveva già tutto pronto: l’abito, le bomboniere.

Leave a Response