Rally Taormina-Messina, tre giorni alla chiusura delle iscrizioni. Si corre il 13 e 14 novembre

TAORMINA – Citroen Xsara Wrc, Peugeot 207 Wrc e 307 Wrc e Ford Focus Wrc: queste sono solo quattro tra le tante top car regolarmente iscritte al Rally Taormina–Messina 2009, confermato nel suo regolare e completo svolgimento per Venerdì 13 e Sabato 14 Novembre dopo il rinvio dovuto alla sciagura dovuta all’alluvione e allarme idrogeologico di inizio ottobre. Aperte ufficialmente il 14 ottobre, le iscrizioni all’evento messinese – valido sia per il Trofeo Rally Asfalto (a coeff.1,5) sia come prima delle due finali di Coppa Italia (la seconda è di scena a fine mese a Proserpina/Enna) – si chiuderanno Venerdì 6 Novembre presso l’Ufficio Sportivo dell’Aci Messina (tel. 090-2932.111). Si attendono altre adesioni, oltre alla sessantina regolarmente già pervenute.Ma non ci saranno solo le WRC protagoniste del Mondiale Rally con piloti come Felice Re, Luca Pedersoli, Raffaello Fidanza e Massimo Beltrami. Confermate infatti le presenze dei pretendenti alla vittoria finale della Coppa Italia, di cui il “Taormina-Messina” rappresenta la prima delle due finalissime: si tratta delle Peugeot 207 Super 2000 del friulano Claudio De Cecco, della Mitsubishi Lancer EvoX del pugliese Franco Laganà, oltre alle altre Mitsu di Girardi, Abarth di Oieni ecc. Interessanti li presenze dell’equipaggio leccese formato da Donatella Lato e Barbara Casciaro (Peugeot) e del giovanissimo debuttante comasco Alessandro Re (Citroen).La gara siciliana, di grandi tradizioni storiche e sportive, è organizzata dalla scuderia Jonio Corse di Santa Teresa di Riva e da ACI Messina e rappresenta un evento sportivo di valenza turistica e commerciale a pochi giorni dal dramma che ha colpito il Messinese. Immutato e prestigioso lo scenario di gara: la partenza avverrà da Capo Taormina, cioè al centro di del magnifico scenario arricchito, sullo sfondo, dall’Isolabella e dell’Etna. Confermate le otto prove speciali, i 26 controlli orario, le 4 assistenze e 4 riordini.  Venerdì 13 novembre si disputeranno le due prove brevi denominate “Taormina” (km.1,90) e “Antonio Stracuzzi” (km.4,80). Sabato 14 novembre gli equipaggi si misureranno sulle due prove “Novara di Sicilia” (km.18,700) e “Montalbano” (km.19,700), da ripetere tre volte. Confermati dunque tutti i tratti cronometrati di indiscussa qualità, lunghi in tutto 121,90 km., per un tracciato complessivo di 472,29 km. Le verifiche si terranno presso la Concessionaria Fiat-Citroen-Yamaha Cundari a Trappitello di Taormina (ore 8-13 di venerdì 13 novembre) mentre è confermata la partenza da Taormina alle ore 16.30 dello stesso giorno. L’arrivo è fissato alle ore 20.45 di sabato 14 novembre nello stupendo scenario di piazza Duomo a Messina.

Leave a Response