Unione del Nisi-Area delle Terme, Carmelo Rasconà è il primo presidente del Consiglio

FIUMEDINISI – L’ing. Carmelo Rasconà, presidente del consiglio comunale di Nizza di Sicilia è il primo presidente dell’appena nata Unione del Nisi-Area delle Terme, il cui consiglio si è riunito ieri sera a Fiumedinisi. Rasconà ha ottenuto 8 voti contro i 3 dell’ing. Rosario Oliva, consigliere comunale di Alì Terme. Oliva ricoprirà il ruolo di vicepresidente del Consiglio.In Giunta, capeggiata dal deputato regionale Cateno De Luca, è stato nominato vicepresidente il sindaco di Al’ Terme, Lorenzo Grasso. Dodici i componenti, provenienti dai consigli dei tre comuni consorziati, Fiumedinisi, Nizza Sicilia e Alì Terme che hanno preso parte ai lavori: quattro rappresentanti per ognuno dei tre Comuni, tre sono espressione della maggioranza ed uno della minoranza dei Consigli comunali di provenienza. Con una sola anomalia. A Nizza di Sicilia sono stati eletti Carmelo Rasconà e Carmelo Tella per la maggioranza, Giacomo D’Arrigo e Mimma Brigandì per la minoranza. Quest’ultima, si è dichiarata indipendente dopo l’espulsione dal gruppo, per questioni legate proprio all’Unione. Ad Alì Terme sono stati eletti Roberto Romeo, Giovanni Cassisi e Rosario Oliva per la maggioranza; Teresa Vittiglio per la minoranza. A Fiumedinisi, infine, Silvio Frasson, Alessandro e Grazia Rasconà per la maggioranza; Luigi Caminiti per la minoranza.
Intanto, proprio ieri, alla vigilia della riunione, con una nota inviata al presidente del Consiglio di Alì Terme, Pietro Caminiti, si è dimessa dall’Unione il consigliere di minoranza Teresa Vittiglio, eletta dal gruppo di maggioranza consiliare aliese.

Leave a Response