Casalvecchio. Lettera intimidatoria contro una dipendente comunale. L’inquietante episodio segue quello degli spari contro il Municipio

CASALVECCHIO SICULO  (Messina) – ‘’Torna da dove sei venuta, le cose di Casalecchio non ti riguardano’’. Questo il contenuto di una lettera minatoria lasciata sotto le porta dell’ufficio dell’Area finanziaria del comune casalvetino. La missiva è stata indirizzata alla responsabile dell’ufficio Rosetta Puliatti, titolare a Limina e a scavalco a Casalvecchio. L’impiegata ha avvertito il sindaco Onofrio Rigano il quale ha subito denunciato l’episodio ai carabinieri della caserma di S. Alessio Siculo.Sono state avviate indagini nel tentativo di risalire all’autore della lettera anonima. Questo è  l’ultimo di alcuni inquietanti ”segnali” che nei mesi scorsi hanno generato non poca apprensione tra i cittadini e gli amministratori comunali. In una circostanza era stati sparati dei colpi di pistola contro il portone del municipio.

Leave a Response