Consorzio Autostrade Siciliane, domani e giovedì sciopero di impiegati ed esattori

Al Consorzio Autostrade Siciliane manca un serio confronto sull’organizzazione del lavoro, per questo motivo è stato proclamato per domani 28 e per giovedì 29 ottobre uno sciopero di due ore per ogni turno degli esattori e delle ultime due ore per gli uffici amministrativi. “Uno sciopero – spiega Enzo Testa, segretario provinciale della Fit Cisl – che fa seguito allo stato di agitazione per le richieste di incontro cadute nel vuoto. Incontro necessario per affrontare la problematica dell’esazione dei pedaggi e delle irrituali comunicazioni di decisioni unilaterali di modifica della organizzazione del lavoro con riduzione dei turni ATE, gli agenti tecnici esattori”.
“Il settore – aggiunge Testa – è stato sottoposto recentemente ad una ristrutturazione che non ha sortito gli effetti sperati di contenimento della spesa e miglioramento del servizio e lo stato di tensione si è acuito soprattutto tra il personale ATE”.
Per la Fit Cisl è necessario un serio confronto tra azienda e organizzazioni sindacali sull’organizzazione del lavoro invece di affidarsi di volta in volta a estemporanee improvvisazioni che si dimostrano costose per l’ente e penalizzanti per il personale.

Leave a Response