Messina alluvione. Il ministro all’Ambiente, Prestigiacomo: ”Giampilieri Superiore va evacuata definitivamente perché esiste un pericolo costante”

MESSINA – Per il ministro all’Ambiente Stefania Prestigiacomo ”Giampilieri Superiore va evacuata definitivamente”. Lo ha detto ieri a Siracusa durante la cerimonia di riapertura della Galleria regionale di Palazzo Bellomo.”Dobbiamo convincere le persone – ha aggiunto Prestigiacomo – ad andare via perché esiste una situazione di pericolo costante. Bisogna dare la possibilità ai cittadini di Scaletta e di Giampilieri di avere una casa in tempi rapidissimi senza disperdere il senso della comunità. Per adesso sono sistemati negli alberghi dove non gli manca niente e sono assistiti dalla protezione civile e dalle istituzioni. Ovviamente – ha concluso la Prestigiacomo – questa è una situazione temporanea, poi occorre trovare delle aree dove ricostruire la comunità. È, comunque, impensabile tornare a Giampilieri, perché il paese è al di fuori da ogni possibile forma di sicurezza». Dichiarazioni quelle del ministro che non sono condivise dal sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca, il cui territorio di Giampilieri ricade nel suo territorio. Buzzanca, infatti, cercando di mediare tra le primarie esigenze della messa in sicurezza del territorio e le legittime richieste dei cittadini di avere risposte certe sul loro immediato futuro. «Non commento le affermazioni del ministro – spiega Buzzanca –, tutte le opinioni e le tesi sono assolutamente rispettabili, però le decisioni concrete spettano al commissario e ai soggetti attuatori e saranno assunte sulla scorta di precise relazioni tecniche”.

Leave a Response