A18 Messina-Catania, per l’Associazione consumatori ”manutenzione disastrosa” e per questo chiederà all’Anas la revoca della concessione al Cas

MESSINA – Consumatori associati  denuncia ancora una volta lo stato dell’autostrada a 18 Messina-Catania. Ieri dopo una piccola frana nei pressi di Misterbianco il Cas ha dovuto poi chiudere quel tratto della A18 creando disagi agli automobilisti bloccati per ore con danni per migliaia di euro. L’associazione di consumatori chiede all’assessore regionale ai lavori pubblici, Nino Bennati, di verificare se dopo i tragici eventi del nubifragio di Messina l’autostrada sia stata messa in sicurezza e chiedera’ che l’Anas revochi la concessione al Cas. Pronta la causa collettiva contro il Consorzio autostrade per questo e altri eventi che si sono verificati nelle scorse settimane per la cattiva manutenzione delle autostrade  Consumatori Associati chiede all’assessore regionale ai lavori pubblici Nino Beninati a cui spetta il controllo sul Consorzio Autostrade di verificare se l’area dopo gli eventi degli scorsi giorni fosse stata monitora e messa in sicurezza. Consumatori Associati chiederà inoltre, al deputato nazionale del Pdl, Vincenzo Garofalo di farsi portavoce con le istituzioni preposte affinché l’Anas revochi la concessione al Consorzio Autostrade Siciliane per la gestione disastrosa della manutenzione delle autostrade.
L’associazione di Consumatori si offrirà infine di patrocinare gratuitamente tutti i cittadini che vogliono chiedere il risarcimento dei danni e quindi li invita  a partecipare per questa causa contro il Cas.

Leave a Response