A18, Consumatori associati denuncia degrado e chiede la revoca dell’affidamento al Cas

“Ci sono danni per centinaia di migliaia di euro e centinaia di cittadini sono rimasti bloccati perché persiste, nonostante i tragici eventi accaduti nelle settimane scorse, una cattiva manutenzione delle autostrade. Difatti,  ogni qualvolta piove si verifica la chiusura della carreggiata sull’A18  per ore per frane e piccoli smottamenti. Stamani, dopo un piccolo smottamento sulla A 18 nei pressi di Misterbianco, il Cas ha chiuso quel tratto autostradale e  non ha segnalato come avrebbe potuto prima di Acireale l’evento che era successo ben prima costringendo gli automobilisti a rimanere bloccati.
Consumatori Associati chiede all’assessore regionale ai lavori pubblici Nino Beninati a cui spetta il controllo sul Consorzio Autostrade di verificare se l’area dopo gli eventi degli scorsi giorni fosse stata monitora e messa in sicurezza.
Consumatori Associati chiederà inoltre, al deputato nazionale del Pdl, Vincenzo Garofalo di farsi portavoce con le istituzioni preposte affinché l’Anas revochi la concessione al Consorzio Autostrade Siciliane per la gestione disastrosa della manutenzione delle autostrade.
La associazione si offrirà, infine, di patrocinare gratuitamente tutti i cittadini che vogliono chiedere il risarcimento dei danni e quindi invita “tutti gli automobilisti a partecipare alla causa contro il Cas”.

Leave a Response