Nubifragio. E’ di 26 morti l’ultimo bilancio. Oggi a Scaletta trovata un’altra vittima: è l’ing. Luigi Costa

SCALETTA ZANCLEA – E’ stato recuperato in tarda serata il corpo di un’altra vittima del nubifragio. E’ quello dell’ing. Luigi Costa, trovato in un’abitazione del quartiere Foraggine, poco lontano dalla palazzina sventrata dalla frana. Sulla sua identità non ci sarebbero dubbi perché in una tasca dei pantaloni di Costa c’era una carta d’identità. Il professionista aveva uno studio proprio nel luogo dove è venuta giù parte della montagna. Sale così a 26 il bilancio provvisorio dei morti.

Leave a Response