Mandanici. Intitolata una piazza al carabiniere Domenico Bruno, ucciso durante la seconda guerra mondiale

MANDANICI – Si è svolta a Mandanici la cerimonia di intitolazione di una piazza al carabinieri Domenico Bruno, ucciso sul confine orientale al termine della Seconda Guerra  mondiale. La cerimonia è stata preceduta da un convegno tenutosi al  museo etnoantropologico del comune collinare. A porgere i saluti il sindaco di Mandanici Armando Carpo, che ha fortemente voluto l’intitolazione della piazza alla memoria del valoroso carabiniere, probabilmente infoibato dagli uomini del maresciallo Tito. Presente anche Giorgio Rustia, presidente nazionale dell’Associazione deportati italiani in Jugoslavia.

Leave a Response