Alì Terme. Manifesto anonimo contro l’Amministrazione. Il sindaco Grasso: ”Gli autori sono degli idioti”

ALI’ TERME – Il sindaco di Alì Terme, Lorenzo Grasso, è intenzionato ad andare finire in fondo per risalire all’anomimo che ha fatto affiggere sui muri del paese un manifesto con il quale vengono avanzate critiche sull’operato dell’amministrazione comunale. ”Sono convinto – ha detto Grasso – che l’autore o gli autori che hanno scelto la forma dell’anominato siano degli idioti. C’è qualcuno che ancora non ha digerito la sonora sconfitta rimediata lo scorso anno alle amministrative e adesso si sfoga nascondendosi. Un modo, questo, da condannare perché si alimenta la cultura mafiosa. Dico a questo idiota che sono disponibile ad un confronto pubblico, dove avrò modo di chiarire come stanno le cose”. Il sindaco Lorenzo Grasso adesso innescherà una serie di procedure che porteranno inevitabilmente a delle denunce che potrebbero essere attenzionate dalla magistratura. Intanto, Grasso ha invitato la ditta appaltatrice delle affissioni a coprire il manifesto anonimo.

Leave a Response