S. Alessio Siculo, salvata una sezione della scuola materna

Carmelo Caspanello

S. ALESSIO – Il rischio di perdere una sezione della scuola dell’Infanzia di S. Alessio Siculo, e con essa due posti di lavoro di insegnanti che sarebbero stati trasferiti altrove, è stato scongiurato. Una conquista, visti i tempi che corrono. L’amministrazione comunale ha consegnato per tempo i lavori di adeguamento ai nuovi standard di sicurezza delle due aule della materna ospitata nel plesso “Antonio Gussio” in via Maresciallo Altadonna (che accoglie anche le elementari e le medie), consentendo la regolare riapertura, sulla quale qualcuno dubitava. Le due sezioni sono così salve e già frequentate dai bambini. Per ottenere l’ampliamento è stato necessario sacrificare l’aula dei professori delle medie, ricavata in un’altra parte dell’edificio. “Il risultato – ha spiegato il vice sindaco, Rosanna Fichera – alla fine si è rivelato proficuo a tal punto che siamo riusciti, nel contesto dell’intervento, a realizzare anche un’aula multimediale con otto postazioni, grazie all’ottimo lavoro tecnico di armonizzazione tra i vari ordini di scuola ospitati nel plesso. E dire – aggiunge il vice sindaco – che lo scorso 17 agosto, quando ci siamo recati nell’istituto per un sopralluogo insieme al dirigente dell’area tecnica del Comune, Gaetano Faranna e al dirigente scolastico Rosa Crupi (che ha evidenziato le modifiche strutturali da apportare affinché la scuola dell’infanzia potesse riaprire i battenti), la situazione era apparsa delicata”. Un altro aspetto sul quale si è soffermata Rosanna Fichera è quello di natura economica: “Ce la siamo cavata – rimarca orgogliosa – con cinquemila euro; questa la somma impegnata dalla Giunta al fine di consentire l’adeguamento dei locali”. Considerato che la scuola dell’infanzia e le medie funzionano con il tempo prolungato, l’amministrazione comunale si è già messa al lavoro per garantire anche il servizio mensa già a partire dalla fine di settembre, al massimo i primi giorni di ottobre”.

Leave a Response