S. Teresa. Telefonia mobile, il Cga dà ragione al Comune: antenne lontano dai punti sensibili

S. TERESA – Il Cga di Palermo ha annullato la sentenza del Tar di Catania del 14 febbraio 2008 con cui veniva accolto il ricorso proposto da una società di telecomunicazioni avverso il provvedimento del Responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune di S. Teresa di Riva, con il quale era stata rigettata l’istanza di autorizzazione avanzata dalla citata società per la realizzazione di una stazione radio base nel territorio comunale e contro la delibera consiliare n. 58 del 31/10/2006, di approvazione del regolamento per l’installazione degli impianti fissi di telecomunicazioni.
Il Cga, nel condividere la tesi del Comune di S. Teresa di Riva, ha dichiarato legittimo il regolamento comunale per l’installazione degli impianti fissi di telecomunicazioni per telefonia cellulare e radiotelevisivi.
Questa sentenza è motivo di grande soddisfazione per l’Amministrazione comunale e per la Commissione comunale per l’ambiente, da sempre impegnate a tutelare, prioritariamente, la salute e la qualità della vita dei propri cittadini e rappresenta una pietra miliare nell’annoso contenzioso tra Comuni e società di telecomunicazioni.

Leave a Response