PD, Genovese e Russo smentiscono sostegno al presidente Lombardo

PALERMO – “Facciamo davvero fatica a comprendere il senso delle dichiarazioni di Antonello Cracolici in merito ad un possibile sostegno del PD al Presidente Lombardo”. Lo affermano Francantonio Genovese e Tonino Russo, segretario e vice segretario regionale del Partito Democratico.
“Si tratta – precisano – di un’affermazione, di un pensiero, forse anche di un desiderio, che appartengono unicamente alla sua persona e non impegnano in alcun modo il partito. Mai è stata presa in considerazione l’ipotesi di offrire qualsiasi tipo di appoggio al governatore siciliano, al quale va dato atto di non avere neppure chiesto al PD di sostenerlo. Al contrario, si è sempre ritenuto che il nostro partito non dovesse fare da stampella al Presidente Lombardo.  Pertanto, non volendo pensare che si tratti di un eccesso di protagonismo, riteniamo di dover archiviare le dichiarazioni di Cracolici come chiacchiere da ombrellone”.
“Qualora si trattasse di una linea politica decisa nella qualità di capogruppo all’ARS  – proseguono i due esponenti del Pd – s’imporrebbe, allora, un’immediata verifica della fiducia dei deputati regionali del PD nei confronti di Cracolici”.
“Si coglie l’occasione per invitare tutti i dirigenti siciliani del partito – concludono – a mantenere un elevato livello di sobrietà nelle proprie dichiarazioni pubbliche almeno fino al termine della stagione congressuale”.

Leave a Response