Messina, 37enne trovato morto a Minissale. E’ stato forse stroncato da una overdose

MESSINA – Il cadavere di un uomo, identificato poi per quello del 37enne Giovanni Muffari, è stato trovato questa mattina nel quartiere Minissale, in via Marco Polo, a sud della città. A adare l’allarme alcuni passanti. Dai primi rilievi sembra che Muffari sia morto per una overdose di droga. Ad avvalore questa ipotesi il ritrovamento sul posto di alcune siringhe da insulina, che vengono utilizzate anche dai sotticodipendenti. Il cadavere adesso sarà sottoposto ad esame autoptico per stabilire la vera causa che ha provocato la morte dell’uomo. Le indagini vengono coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica Vincenzo Cefalo.

Leave a Response