Nizza. Approvata dal Consiglio l’adesione al progetto di metanizzazione

NIZZA DI SICILIA – Approvata dal Consiglio all’unanimità (ma con qualche distinguo della minoranza) l’istituzione del servizio di distribuzione del gas metano, che vede coinvolti quindici Comuni dell’hinterland jonico, da Scaletta a S. Alessio. In aula è stato dato il via libera a partecipare al progetto d’investimento per la metanizzazione che sarà finanziato con fondi europei (fondi Por 2007-2013). Sull’argomento alcuni componenti del gruppo di minoranza “Insieme per voltare pagina” hanno mostrato perplessità sull’imminenza delle scadenze (tra qualche giorno appena) per partecipare al bando e sulla ditta alla quale verrà affidata la distribuzione del metano. Inoltre è stato evidenziato “il mancato coinvolgimento dei consiglieri comunali alle fasi preliminari del progetto”. L’argomento, nonostante le osservazioni citate, è stato votato all’unanimità. E con una distinzione all’interno della stessa minoranza, quella di Mimma Brigandì: “Questa occasione – ha detto – è sicuramente significativa e da non perdere. Finalmente ci consentirà di metanizzare il nostro territorio con fondi europei. E sappiamo che non ne saranno più erogati nei prossimi anni alla Sicilia, che cesserà di essere obiettivo convergenza”. Infine l’invito all’amministrazione “ad informare il Consiglio sulle fasi successive che seguiranno alla presentazione del progetto”.

Leave a Response