Furci. Un laboratorio di idee e proposte da affiancare all’amministrazione comunale. L’iniziativa dell’ex assessore Pacher

FURCI SICULO – Un “Laboratorio politico di idee e di proposte” da affiancare all’amministrazione comunale “per superare le difficoltà che attraversa il paese”. L’iniziativa, che potrebbe concretizzarsi a breve, è di Angelo Pacher, assessore comunale negli anni ’90, esponente di spicco della sinistra storica furcese. Ha fatto parte della compagine capitanata dall’ex sindaco Domenico Ventura e dal suo vice (adesso deputato nazionale) Carmelo Briguglio che nel 1985 batté la radicata Dc e diede vita in paese ad una nuova fase politica e culturale. “Servono riferimenti e proposte – esordisce Pacher – per dare linfa e slancio all’amministrazione che in Consiglio comunale può contare solo sulla minoranza e che si trova di fronte una maggioranza consiliare poco incisiva. Non assistevo ad un Consiglio comunale da anni. Ci sono tornato qualche giorno addietro – sottolinea – e lo spettacolo non è stato per nulla edificante”. L’idea dell’ex assessore è quella “di creare un gruppo in grado di analizzare i problemi che attanagliano il paese, che sono sotto gli occhi di tutti. Il laboratorio, che sarà aperto a tutti i cittadini che ne desiderano fare parte, può essere di grande aiuto all’amministrazione guidata dal sindaco Bruno Parisi e di certo può servire a stimolare e rilanciare il dibattito e il dialogo politico”.

 

Leave a Response